Condividi su Facebook o tramite WhatsApp

"La sua vita non dipende da ciò egli possiede"

(Lc 12, 15)

 

 

Il messaggio di Gesù è più che chiaro. Non necessiterebbe nessun commento, come d'altronde, tutta la Parola di Dio. Cerchiamo solo di lasciarci smuovere un pò da questo messaggio profondo. Raccontando la storia dell'uomo ricco che si dà alla "bella vita", senza pensare a ciò che davvero conta, e rispondendo a chi gli chiedeva di fare una certa giustizia tra due fratelli che dovevano dividersi lìeredità, Gesù coglie l'occasione per aiutarci ad andare al nocciolo dell'esistenza.
 
Che, certamente, non dipende da ciò che si ha o non si ha, ma da come si vive. Il problema oggi è che ci troviamo spesso a competere con chi crediamo di avere di più rispetto a noi in termini materiali, economici. Senza, invece, misurarci con chi può insegnarci ad avere di più in termini di umanità e di spiritualità.
 
Ci sono alcuni che possiedono tanti soldi, ma forse non possiedono la profondità umana e spirituale. Ma ci sono tanti che, invece, possiedono tantissima umanità e altrettanta fede. Magari, questi non possiedono la salute, ma hanno da vendere amore; come ci possono essere quelli che non hanno tanti soldi, devono fare i conti ogni giorno con le loro tasche, ma hanno tanta fede e sono più capaci degli altri a condividere. Misuriamoci con questi, cercando ci capire, una volta per tutte che la nostra vita non dipende da ciò che possediamo, ma da come viviamo.
 
E non essere invidioso di chi pensa abbia tutto nella vita. Magari tu potresti avere di più in termini umani e di fede.
 
Buona giornata!

 

 

Roma, lunedi 21 ottobre 2019

Facebook Parola 4.0 - Padre Onofrio Farinola
Padre Onofrio Farinola Blog Parola 4.0

 

 

 

 

 

 

Condividi su Facebook o tramite WhatsApp

Attenzione: commenti permessi ai soli utenti registrati!